Moka, per un caffè tradizionale

Home / Senza categoria / Moka, per un caffè tradizionale

L’uso delle cialde è ormai molto comune, ma come preparare velocemente un caffè per molti ospiti spendendo poco? La risposta è la MOKA.

La caffettiera moka per caffè è un piccolo apparecchio che serve a fare il caffè in casa, estremamente diffuso in quasi tutte le case d’Italia. Fu una fortunata invenzione di Alfonso Bialetti, il cui figlio Renato rese poi famosa in tutto il mondo la caffettiera con l’uomo con i baffi. Le dimensioni variano a seconda di quanta bevanda si desidera ottenere.

Risale, invece, al 1884 il primo brevetto di una macchina per espresso ad opera di Angelo Moribondo. Il merito di aver industrializzato la macchina per caffè espresso è perda attribuire a Luigi Bezzera che nel 1901 ottenne il primo dei suoi brevetti. Anche se il vero pioniere fu Desiderio Pavoni che intuì la grande potenzialità dell’espresso e ne sviluppò la commercializzazione nei locali pubblici.

Si sa, il migliore espresso è quello fatto con la moka che si adopera quotidianamente. E la stessa cosa vale con l’espresso del bar: più una macchina viene utilizzata più la bevanda è intensa e gustosa.

Cosa succede quando si hanno molti ospiti in casa che vogliono bere un buon caffè? Si rispolvera quella che non si usa mai, riposta da mesi in uno scaffale e che fa un caffè davvero disgustoso!

Ma allora, come mantenere le caffettiere che non si utilizzano mai?

Se abbiamo a disposizione solo una moka nuova o poco usata, dobbiamo averne cura per evitare che si rovini. La prima soluzione è fare un caffè di prova, o metterla in funzione solo con acqua per eliminare eventuali residui all’interno. Se dobbiamo riporre una caffettiera sapendo che non la utilizzeremo per un po’, lavarla immergendola nell’acqua bollente con un cucchiaio di aceto bianco.
Mai utilizzare il sapone per piatti né metterla in lavastoviglie!
Asciugarla poi con della carta assorbente, mettere all’interno di ogni parte della moka delle zollette di zucchero o qualche chicco di caffè per far assorbire gli odori.

Seguendo questi piccoli accorgimenti potrete così preparare un buon espresso per i vostri invitati.